Notte bianca della legalità a Roma

Giustizia, partecipazione, onestà, lotta all’illegalità: queste le parole chiave della Notte bianca della legalità 2016, ospitata dal Tribunale penale di Roma lo scorso 7 maggio e organizzata dall’Associazione Nazionale Magistrati di Roma e del Lazio, con il patrocinio dell’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, della RAI e del CONI. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, è stata una importante occasione di incontro e di dibattito grazie alla quale magistrati, avvocati e notai, ma anche rappresentanti delle istituzioni e del mondo dello spettacolo, delle Forze dell’Ordine e personale amministrativo del Tribunale, hanno potuto incontrare i giovani con l’obiettivo di avvicinarli al mondo della giustizia e renderli maggiormente consapevoli del ruolo che essa svolge. 1.400 ragazzi, provenienti da 54 Istituti Superiori di Roma e del Lazio, sono stati coinvolti ed hanno avuto la possibilità di partecipare attivamente e in maniera costruttiva alle attività della giornata attraverso dibattiti, tavole rotonde e racconti di numerose esperienze significative su temi di grande rilevanza e attualità, come la corruzione, il cyber bullismo, l’abuso di sostanze stupefacenti, la violenza della criminalità organizzata. I giovani partecipanti hanno potuto inoltre assistere a tante iniziative, concerti e film, oltre che alla simulazione di processi all’interno di un’aula giudiziaria. Radio Sarai, rappresentata dalla redazione romana di Radio Jeans, ha seguito l'evento raccogliendo pareri di politici, attori, personaggi dello spettacolo e ragazzi, riuniti negli spazi del più grande tribunale europeo per discutere insieme di legalità.
 

 

Condividi